A2: Bubi - Atlante Grosseto 4-3 - Bubi News - Bubi Merano

Vai ai contenuti

A2: Bubi - Atlante Grosseto 4-3

Bubi Merano
Pubblicato da in Serie A2 ·
 
Carattere, cuore, intelligenza, orgoglio. Da tutti questi ingredienti nasce la splendida vittoria del BUBI ancora senza capitan Beregula e Deilton e con Guga in panchina solo per onor di firma, contro un Atlante Grosseto orfano del solo De Oliveira.
E pensare che dopo nemmeno mezzo minuto Keko aveva già firmato il vantaggio ospite con un sinistro dal limite. Ma i giallorossi non si sono fatti intimidire e pian piano hanno iniziato a creare gioco e ad impegnare Del Ferraro con Rejhan Mustafov e Rafinha, mentre dall’altra parte Luca Vanin deviava in corner la conclusione di Alex. La gara corre su un buon ritmo, Manzoni e Trunzo vengono chiusi in uscita dal portiere avversario, Luca Vanin si oppone a Keko, e a due minuti dall’intervallo arriva il pareggio meranese: Mair serve Manzoni il quale allarga per Rejhan Mustafov, palla di ritorno sull’uscita di Del Ferraro e gol a porta vuota del numero 6 giallorosso. “Tutto molto bello” direbbe il grande Bruno Pizzul! 1-1 al riposo.
In avvio di ripresa Keko calcia a lato un diagonale velenoso, ma dalla parte opposta Del Ferraro deve impegnarsi su Rejhan Mustafov e Trunzo, mentre lo stesso Keko poco dopo è costretto a lasciare il campo dopo uno scontro fortuito. I migliori auguri di pronta guarigione per lui. All’ottavo minuto Caverzan stende Mirco Mancin in area: rigore netto che Reki Mustafov trasforma per il vantaggio meranese. Passa però appena mezzo minuto e Bender si trova sui piedi una respinta fortuita di Trunzo e deposita in rete la palla del pari. Il BUBI però insiste,  Fabio Vanin conquista e mantiene caparbiamente una palla sulla destra, la mette in mezzo e, con la complicità di Del Ferraro, trova il gol del 3-2! Ma subito dopo arriva il nuovo pareggio ospite: tiro dalla distanza di Barelli, sfera che incoccia la schiena di Gianneschi e finisce esattamente sui piedi di Bender che per la seconda volta sfrutta una carambola favorevole e mette dentro da pochi passi. I ragazzi di Roberto Vanin non demordono portandosi nuovamente in avanti ed è Trunzo a colpire l’incrocio dei pali con un bel destro. Rafinha costringe Del Ferraro alla respinta con un destro da fuori, poi è Fabio Vanin a lambire il “sette” dopo un gran numero. Luca Vanin salva in corner su Caverzan ma, come si dice in questi casi, il gol è maturo ed infatti arriva quando mancano quattro minuti alla fine: Mancin davanti alla sua area strappa il pallone dai piedi di Barelli e innesca Rafinha, il numero 15 si fa tutto il campo, salta un difensore e davanti a Del Ferraro scaraventa sotto la traversa la sfera del 4-3 facendo scoppiare di gioia il pubblico del Palestrone! Nei minuti finali mister Chiappini inserisce Barelli come portiere di movimento ma Luca Vanin si oppone alla grande su Caverzan e il BUBI riesce a portare il vantaggio fino alla sirena.
Grande successo dei giallorossi che conquistano tre punti d’oro prima del turno di riposo di sabato prossimo. Prima però c’è l’impegno di Coppa della Divisione, martedì sera alle 20.30 in terra trentina nella gara “secca” contro la formazione di serie B dell’Olympia Rovereto. Una nuova stimolante sfida per i giallorossi di mister Vanin.
 
Il tabellino:
BUBI: Vanin L., Mancin, Mair, Manzoni, Mustafov E., Trunzo, Mustafov R., Rafinha, Moretti, Guga, Vanin F., Romanato. All. Roberto Vanin.
GROSSETO: Del Ferraro, Ikoma, Pannaccione, Barelli, Falaschi, Gianneschi, Raia, Bender, Caverzan, Keko, Alex, Izzo. All. Tommaso Chiappini.
Arbitri: Giulia Fedrigo di Pordenone e Stefano Parrella di Cesena, cronometrista Salvatore Angelo di Monfalcone.
Reti: Nel pt 0’28” Keko, 17’56” Manzoni. Nel st 7’49” Mustafov R. (rigore), 8’20” Bender, 9’30” Vanin F., 10’19” Bender, 16’07” Rafinha.



Torna ai contenuti