Coppa Divisione: Virtus Aniene-BUBI 9-8 d.c.r. - Bubi News - Bubi Merano

Vai ai contenuti

Coppa Divisione: Virtus Aniene-BUBI 9-8 d.c.r.

Bubi Merano
Pubblicato da in Coppa Divisione ·
Nell’ottavo di finale di Coppa della Divisione i giallorossi si presentano a Roma nella sfida secca contro la Virtus Aniene con gli uomini contati, ma giocano una grande partita ed escono dalla competizione solamente nella lotteria dei calci di rigore.
Neanche il tempo di accomodarsi in tribuna e i padroni di casa sono già in vantaggio grazie a Sanna che supera Deilton e batte Romanato in uscita con un pallonetto sotto la traversa. Il BUBI reagisce e chiama più volte all’intervento Blasimme con Trunzo, Guga e Rafinha, ma anche Romanato è bravo sulla sponda opposta. A poco più di un minuto dal riposo è Guga a trovare il rasoterra giusto per impattare, 1-1 e tutti negli spogliatoi.
La ripresa è scoppiettante: al 5’ Sanna trova lo spiraglio giusto su assist di Beto, ma nemmeno due minuti più tardi Rejhan Mustafov impatta superando il portiere con un pregevole scavetto. A metà frazione, dopo una traversa colpita da Milani, lo scatenato Sanna porta nuovamente avanti i suoi sugli sviluppi di una punizione e più tardi potrebbe chiudere il match su tiro libero, ma Mauro Romanato è bravissimo a deviare sul palo la conclusione del numero 29 romano. Subito dopo è Guga ad approfittare di un calcio di punizione per siglare il 3-3, ma bastano 13 secondi ad un inarrestabile Sanna per firmare il poker personale e l’ennesimo vantaggio per l’Aniene. Il BUBI non demorde, mister Vanin inserisce Stefano Trunzo come portiere di movimento e Rafinha trova il destro vincente per il 4-4 a un minuto e mezzo dalla sirena.
Si va così ai supplementari e nei primi minuti è Trunzo ad avere due buone opportunità ma non riesce a superare Blasimme, mentre il solito Sanna si rende ancora pericoloso. Succede poco altro fino alla fine dei due tempi addizionali e si va ai calci di rigore. Vanno tutti a segno tranne Beregula su cui è bravo Blasimme ad intercettare il tiro, mandando ai quarti di finale la squadra romana.
Bella prova comunque dei ragazzi giunti nella capitale con pochi effettivi a causa ovviamente della giornata lavorativa. In bocca al lupo quindi alla Virtus Aniene per il prosieguo della competizione, mentre il BUBI va ora con la testa al match casalingo di sabato contro il Sestu, importantissimo per continuare a coltivare il sogno playoff.
Il tabellino:
VIRTUS ANIENE: Blasimme, Cittadini, Taloni, Beto, Guerra, Milani, Sanna, Filipponi R., Colocci, Filipponi D., Palmegiani, De Filippis. All. Manuel Baldelli.
BUBI: Romanato, Deilton, Beregula, Trunzo, Mustafov, Pupuleku, Caregnato, Guga, Ninz. All. Roberto Vanin.
Reti: Nel pt 1’57” Sanna, 18’49” Guga. Nel st 4’53” Sanna, 6’31” Mustafov, 9’08” Sanna, 16’57” Guga, 17’10” Sanna, 18’27” Rafinha.
Sequenza rigori: Guga gol, Beto gol, Mustafov gol, Milani gol, Deilton gol, Sanna gol, Rafinha gol, Filipponi gol, Beregula parato, Guerra gol.



Torna ai contenuti