A2: BUBI - Orte 3-4 - Bubi News - 2017/2018 - Bubi

Vai ai contenuti

Menu principale:

A2: BUBI - Orte 3-4

Bubi
Pubblicato da in Serie A2 ·
Sconfitta di misura per un BUBI che avrebbe certamente meritato di più, ma complimenti all’Orte che ha saputo essere più cinico nello sfruttare le proprie opportunità.
L’inizio è subito spumeggiante con Beregula a scaldare le mani di Ganho, imitato dalla parte opposta da Santos. I giallorossi ci provano con Deilton, Guga, Fabio Vanin e Trunzo, ma il numero 1 ospite è sempre prontissimo. A metà frazione Luca Vanin è bravo su Batata Alves, poi al 14’ Santos estrae dal cilindro un’azione personale per insaccare il gol vantaggio laziale. La reazione meranese non si fa attendere: Manzoni, Guga e due volte Beregula trovano l’opposizione di un reattivo Ganho, mentre Luca Vanin è attento su Caique. Al 18’ il BUBI brucia il bonus falli e manda dai dieci metri Parisi, che però viene ipnotizzato dal numero uno giallorosso. Nel finale ci provano ancora Rafinha e Deilton, ma il muro Ganho respinge.
La ripresa si apre in modo pirotecnico: Beregula costringe Ganho ad alzare subito in corner, poi Tiago si becca il secondo cartellino giallo per simulazione lasciando i suoi in inferiorità numerica per due minuti. Il BUBI preme, coglie un palo clamoroso con Valdemir Beregula ma poco dopo lo stesso capitano raccoglie un assist di Rafinha per mettere dentro la palla dell’1-1. Ma non c’è nemmeno il tempo di esultare perché Rocha sfrutta un errore difensivo per battere Luca Vanin e mezzo minuto più tardi Batata Alves fa 1-3. Mister Vanin chiama timeout per riordinare le idee ed al ritorno in campo il BUBI accorcia le distanze: destro di Rejhan Mustafov che incoccia sul palo, sul rebound il più lesto è Rafinha che di piattone supera il portiere. Ma anche qui passa poco meno di un minuto e Santos, su rilancio di Ganho, si gira in un fazzoletto e calcia secco per il nuovo doppio vantaggio ospite. I giallorossi non demordono, ci provano con capitan Beregula e Guga, poi al 12’ lo stesso Guga entra a sprazzi come portiere di movimento. Rafinha non riesce a girare in rete un bel pallone, mentre Luca Vanin salva su Caique. A quattro minuti dal termine Guga accorcia le distanze su invito di Rafinha e si preannuncia un finale da cardiopalma, come infatti sarà, perché Gli ultimi sessanta secondi infatti si aprono con una conclusione ravvicinata di Mustafov respinta da Ganho, interviene di testa Beregula e poi Deilton da due passi ma in entrambi i casi è Batata Alves a respingere sulla linea. Dieci secondi più tardi Mustafov calcia fuori da ottima posizione ed infine, al 19’25”, arriva il sesto fallo dell’Orte. Sul dischetto va Deilton, ma il suo destro si spegne su Tarenzi, subentrato a Ganho nell’occasione.
Termina 3-4 una bellissima gara giocata con intensità da ambo le parti e che ha sicuramente divertito il folto pubblico presente. Ora il pensiero va alla trasferta di sabato a Roma per il match contro l’Olimpus, in programma al PalaOlgiata alle ore 16.00.
Il tabellino:
BUBI: Vanin L., Carmeci, Manzoni, Deilton, Beregula, Trunzo, Mustafov, Rafinha, Moretti, Guga, Vanin F., Romanato. All. Roberto Vanin.
ORTE: Ganho, Pagno, Alves, Leandri, Caique, Parisi, Santos, Marcio, Rocha, Silvitelli, Tiago, Tarenzi. All. Emanuele Di Vittorio.
Arbitri: Borgo di Schio e Casadei di Cesena, cronometrista Pozzobon di Treviso.
Reti: Nel pt 14’08” Santos. Nel st 2’54” Beregula, 3’27” Rocha, 4’00” Alves, 4’56” Rafinha, 5’48” Santos, 15’51” Guga.
Note: al 1’28” del st espulso Tiago per doppia ammonizione.



G.A. Bubi Copyright 2017 - P.IVA  C.F.: 00701300212
Torna ai contenuti | Torna al menu