A2: BUBI-Carrè Chiuppano 4-4 - Bubi News - 2017/2018 - Bubi

Vai ai contenuti

Menu principale:

A2: BUBI-Carrè Chiuppano 4-4

Bubi
Pubblicato da in Serie A2 ·
Un BUBI gagliardo impatta con la capolista e può pure recriminare per 4 legni colpiti nella ripresa, di cui uno nel finale. Ma va bene così, la squadra ha dimostrato di esserci e alla grande.
Metabolizzata per forza di cose l’assenza di capitan Beregula per il prolungarsi dell’infortunio, il BUBI parte molto bene impegnando Josic con Rafinha e Fabio Vanin, mentre il solo Zannoni ci prova da fuori con Luca Vanin pronto alla respinta di piede. Appena scoccato l’ottavo minuto arriva il vantaggio: ripartenza bruciante dei giallorossi, Deilton apre per Rafinha che buca Josic con un preciso rasoterra. Il Chiuppano prova a replicare ma la retroguardia meranese concede solo due conclusioni, sulla prima Luca Vanin si oppone a Douglas, mentre sulla seconda è la traversa a ribattere il tiro di Pedrinho. Il BUBI difende bene, poi Zanella perde una palla sanguinosa davanti alla propria area, ne approfitta Rafinha che serve Alex Manzoni, controllo ad evitare un difensore e palla in rete per il 2-0, con il boato del folto pubblico sugli spalti! Zanella prova a farsi perdonare l’errore ma trova sulla sua strada il numero 1 meranese, mentre dalla parte opposta Guga si libera con un gran numero e batte a rete, con Josic bravo a deviare in corner. Ci vuole un calcio di punizione dal limite concesso in modo piuttosto generoso per rimettere in partita il Chiuppano, grazie alla trasformazione di Resner. All’intervallo è 2-1 BUBI.
La ripresa promette spettacolo e così è, dato che dopo nemmeno due giri di lancette Alex Manzoni centra il palo alla sinistra dell’impotente Josic. Gli ospiti rispondono con Zanella e Pedrinho, ai quali dice di no Luca Vanin. Il match è combattuto ma Resner forse lo interpreta troppo alla lettera perché al 3’31” stende Fabio Vanin con una gomitata al volto. Rosso diretto e BUBI alla carica con l’uomo in più: palo di Guga, palo di Rafinha, ma al terzo tentativo Guga la butta dentro per il 3-1! I giallorossi contengono senza grossi patemi i tentativi avversari, ma un errore in uscita concede a Douglas una palla d’oro che il numero 17 non sbaglia per accorciare nuovamente le distanze. All’ottavo minuto cala il silenzio sulle tribune per uno scontro di gioco che lascia a terra Rafinha: il numero 15 deve lasciare il campo e saranno gli esami clinici a dare il responso per la successiva prognosi. La gara prosegue a ritmi elevati, Mustafov calcia sul portiere come pure Zanella dall’altra parte, poi Manzoni inventa per Guga ma Josic si supera alzando sopra la traversa. Luca Vanin si esalta su Pedrinho e Douglas, e poco dopo lo stesso Douglas si vede sventolare il secondo cartellino giallo per simulazione. Il BUBI non si fa pregare ed approfitta della superiorità numerica dopo appena 15 secondi con Guga che insacca con un destro secco, 4-2 e pubblico meranese in visibilio! Ma il doppio vantaggio dura appena 20 secondi perché, con Mielo schierato da portiere di movimento, Rossi indovina il destro sotto la traversa per il 4-3. Luca Vanin salva su Pedrinho, con Restaino che spedisce a lato il rebound, poi un fallo di mano in area concede un rigore al Chiuppano che Pedrinho trasforma per il 4-4. Il finale è da cuori forti, con una respinta di Luca Vanin su Zannoni, una traversa clamorosa di Stefano Trunzo, un tiro libero di Pedrinho parato da Luca Vanin al 18’30” ma soprattutto un miracolo dello stesso numero 1 giallorosso a tu per tu con Pedrinho a 2 secondi dalla sirena.
Termina quindi in parità un match spettacolare e pieno di colpi di scena che ha trascinato fino all’ultimo gli spettatori accorsi nell’impianto dello School Village. Ora la testa va al prossimo, difficile impegno contro i veneti dell’Arzignano. Appuntamento al PalaTezze sabato alle ore 16.
Il tabellino:
BUBI: Vanin L., Mancin, Mair, Manzoni, Deilton, Trunzo, Manarin, Mustafov R., Rafinha, Guga, Vanin F., Bortoloso. All. Roberto Vanin.
CARRE’ CHIUPPANO: Josic, Rossi, Masi, Mielo, Pedrinho, Zanella, Buonanno, Resner, Douglas, Zannoni, Restaino, Ninic. All. Valter Ferraro.
Arbitri: Loria di Roma e Ronca di Rovigo, cronometrista Tassinato di Padova.
Reti: Nel pt 8’06” Rafinha, 15’10” Manzoni, 18’24” Resner. Nel st 4’41” Guga, 6’42” Douglas, 11’27” Guga, 11’47” Rossi, 14’13” Pedrinho (rigore).
Note: Nel secondo tempo espulsi Resner al 3’31” e Douglas al 11’12”.



G.A. Bubi Copyright 2017 - P.IVA  C.F.: 00701300212
Torna ai contenuti | Torna al menu